D’Amico su Fca: “Decisive nel Lazio nuove infrastrutture”

“Quanto proposto dal Presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti sulle infrastrutture per il territorio di Frosinone non solo è condivisibile, ma assolutamente irrinunciabile e decisivo per una porzione della Regione Lazio che sta vivendo due realtà contrapposte: quella della crisi e quella del rilancio. Una cura attenta del sistema infrastrutturale, può assicurare certezze sulla crescita economica. Non si può non tenere nel giusto conto degli investimenti di Fca, che assicurano una proiezione globale della multinazionale e accanto a questa anche ossigeno e prospettive per l’indotto che per decenni è stato costretto a convivere con la crisi dell’industria automobilistica. Investire nei territori a vocazione industriale, come quello del Frusinate, significa stimolare la crescita, garantire lo sviluppo e creare nuovi posti di lavoro. Ora ci auguriamo che i tavoli sul lavoro proposti dal Governatore Zingaretti nel corso della presentazione del piano per il rilancio dell’indotto Fca producano risultati certi nel breve periodo. ConfimpreseItalia, sin da ora, assicura il suo impegno per soluzioni condivise. Altri territori della Regione Lazio, come quello di Civitavecchia, che ha nel porto una delle infrastrutture decisive per lo sviluppo della Regione hanno necessità di infrastrutture all’altezza di questo nome e decisive per vincere le sfide economiche con altri Paesi d’Europa e non solo. Non si tratta di una semplice sfida di una piccola porzione di territorio o del solo Lazio, ma qualcosa di decisamente più importante, di interesse nazionale”.

Lascia un commento