Arcelor Mittal, l’indotto pronto a bloccare le forniture

Le imprese dell’indotto minacciano di bloccare l’arrivo delle forniture all’ ex Ilva: nonostante le rassicurazioni di Arcelor Mittal, molte fatture non sono ancora state pagate. Clima teso a Taranto, dove si è svolta una riunione cui hanno preso parte anche i sindaci del territorio. Lunedì sopralluogo con il governatore pugliese, Michele Emiliano: servirà ad aggiornare la contabilità dello stabilimento e chiudere il contenzioso. Intanto l’esecutivo studia le prossime mosse. 

Lascia un commento