Nuova stretta del Governo: Chiuse tutte le attività non strategiche. Aperti solo farmacie, parafarmacie, poste, banche, negozi alimentari, supermarket, tabacchi ed edicole

Chiusura di tutte le attività produttive non strategiche almeno fino al 3 aprile. L’annuncio del premier Giuseppe Conte al termine di una giornata che ha visto un bilancio drammatico delle vittime del Coronavirus.

Il giro di vite partirà da lunedì e al momento sarà valido fino al 3 aprile. Continueranno a rimanere aperti tutti i supermercati, tutti i negozi di alimentari e di generi di prima necessità. Non ci saranno restrizioni sui giorni d’apertura dei supermercati. Aperte farmacie e parafarmacie. Assicurati i servizi bancari, postali, assicurativi, finanziari e tutti i servizi pubblici, ad esempio i trasporti. Al di fuori delle attività essenziali, sarà consentito solo lo svolgimento di lavoro in modalità smart working e le attività produttive ritenute rilevanti per la produzione nazionale.

Lascia un commento