Effetto Corona Virus, l’Europa inizia a contare e a studiare le contromisure economiche

“Se il coronavirus avrà un impatto significativo, il +0,6% potrebbe essere rivisto al ribasso”, anche alla luce dell’andamento del quarto trimestre 2019. “Se l’impatto sarà limitato e noi riusciremo ad attuare le politiche di rilancio, lo 0,6% sarà invece raggiungibile”. Lo ha detto il ministro dell’Economia, Roberto Gualtieri, parlando delle stime sul Pil per il 2020. Ai microfoni di Circo Massimo, il ministro non ha escluso, nel migliore degli scenari, che la crescita possa essere anche superiore. Anche la Germania fa di conto. L’indice Zew che misura la fiducia degli investitori in Germania è crollato a 8,7 punti a febbraio da 26,7 di gennaio. Il dato è nettamente inferiore alle attese degli analisti che in media puntavano su un calo a 21,5, e riflette le crescenti preoccupazioni per l’impatto del Coronavirus sull’economia e il commercio globale. Un report degli analisti di Nomura ha indicato nell’Italia e nella Germania i Paesi dell’area euro potenzialmente più colpiti dalle conseguenze del diffondersi del virus.

Lascia un commento